„Muovimówi” – warsztaty językowe dla polsko-włoskich rodzin z dziećmi w Palermo

25 lutego 2017 w Palermo odbędzie się spotkanie informacyjne dla włosko-polskich rodzin  z dziećmi na temat proponowanych warsztatów językowe – Muovimówi OPEN DAY.

Tematem warsztatów będzie wspieranie dzieci dwujęzycznych w domu, nie tylko w relacjach między polską mamą a dzieckiem, ale również między włoskim tatą i dziećmi. Jest coraz więcej włoskich tatusiów, którzy chcieliby posługiwać się językiem polskim. Jeżeli tatuś ma w domu materiały do nauki polskiego, i dziecko, które mówi po polsku, to trzeba to wykorzystać, oczywiście umiejętnie wchodząc w taką relację międzyrodzinną.

Muovimówi OPEN DAY – Lezioni di lingua polacca in movimento per le famiglie italo-polacche

Associazione Europa Condivisa Wspólna Europa e Marta Romaszkan (Associazione Sens Ruchu) invitano i bambini e i loro genitori per MUOVIMÓWI, delle lezioni che comprendono movimento, danza e giochi nello spazio come supporto per l’apprendimento della lingua polacca come seconda lingua.

E’ un approccio innovativo per l’apprendimento della seconda lingua basato sulla ricerca che propone che noi, e soprattutto i bambini, abbiamo diverse possibilità e preferenze per sviluppare le nostre competenze linguistiche.
Noi proponiamo un metodo in cui l’attività corporea (cinestetica) aiuta a memorizzare e integrare le parole e le espressioni linguistiche nel processo di apprendimento.

➩ Perché in movimento?
Il movimento serve a collegare le parole, le espressioni corporee e i suoni; gli elementi di coreografia servono a strutturare il vocabolario in gioco. Muovendosi e lavorando in gruppo possiamo creare le condizioni in cui senza grande sforzo acquisiamo delle nuove competenze di comunicazione.

➩ Perché in famiglie?
Questa lezione è anche un’occasione per imparare assieme ai bambini, e dai bambini, come creare un vocabolario familiare in una famiglia italo-polacca.
Grazie alla partecipazione di tutti anche i genitori italiani possono imparare, creando così dei riferimenti in comune per tutta la famiglia (scherzi, parole chiave, etc). Questo vocabolario di base sarà un supporto per fare passi più avanzati e evoluzioni linguistiche in futuro.
Oltre a sviluppare le espressioni linguistiche stimoliamo la creatività e l’apertura dell’espressione nelle azioni personali, familiari e collettive.
Le emozioni positive fornite dal gioco pemettono una migliore qualità dell’apprendimento.

MUOVIMÓWI è un approccio basato sull’esperienza di Marta Romaszkan come danzatrice e insegnante, sviluppato durante vari workshop per i bambini condotti in Polonia. Ispirato dalla pratica di Danza en familia e da altre tecniche alternative di apprendimento.

➩Le lezioni sono aperte a tutti tipi di famiglie italo-polacche (bambini piccoli o grandi, con due genitori ma anche solo con mamma o papà, zia, cugino, nonna).
Dopo open day è prevista la formazione di due gruppi composti da:
– genitori/nonni con bambini di età 3-6 anni
– genitori/nonni con bambini di età 6-12 anni

BIO
Marta Romaszkan (1984) (fb. Marta Szakalaka)
E una performer, danzatrice, coreografa e insegnante polacca.
Si occupa di ricerca del movimento e consapevolezza del corpo, applicando le sue competenze in ambienti che stimolano sensibilità, percezione e immaginazione.
La sua ricerca sul movimento comincia con lo studio di Tai Chi ed Aiki (col maestro Masato Matsuura) per dirigersi poi verso lo studio delle tecniche somatiche e delll’improvvisazione nella danza contemporanea.
È stata borsista per l’Alternative Dance Academy dell’Art Station Foundation di Grażyna Kulczyk a Poznan dal 2012 al 2014.
Come danzatrice ha lavorato in ‘’Collective Jumps” (2014-2016) di Isabelle Schad e ‘’Baby Space” di Dalia Aćin-Thelander (2013); ha collaborato con Patryk Lichota per i progetti ‘’Strange Lóóp” (2010), ‘’Lightskin” (2014), ‘’Audfit” (2015).
Ha co-organizzato progetti artistici tra musicisti e danzatori come Friv Move Zamek a Zamek Cultural Center (Poznań) e OSMOSIS Poznań-Berlin (www.osmotic.tk) (2014/2015).
Nel 2014 insieme a Gaja Karolczak fonda in Polonia l’associazione Sense of Movement (www.som.org.pl). SOM ha l' obiettivo di integrare i saperi del movimento in differenti contesti alternativi alla scena della danza e di coadiuvare l’interazione fra le attività performative, didattiche e organizzative nell’elaborazione di programmazioni artistiche interdisciplinari.
Nel 2016 realizza BIOS con Giorgio Mega ed entra a far parte di @SUDO a Palermo. Con Valentina Parlato crea il @Laboratorio Mobile – Training for movers – un programma educativa di danza e choreografia a Palermo.

Info e prenotazioni:
📞 3208477810
✏️ [email protected]




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *