7. edycja Nagroda Comel: wybranych 13 finalistów, w tym Polka Monika Kosior

W 7. edycji Nagrody Comel 2018 zostało wybranych 13 finalistów. Oto nazwiska:

Yinon Avior,

Maryam Beniasad,

Marco Cavalieri,

Laura De Lorenzo,

Lino Di Vinci,

Sergey Filatov,

Monika Kosior,

Marsel Aion Lesko,

Gisella Meo,

Carmelo Minardi,

Boryana Petkova,

Simon Van Parys,

Federica Zianni.

 

Poniżej komunikat prasowy w języku włoskim:

 

Selezionati i 13 finalisti della VII edizione del Premio COMEL, fervono dunque i preparativi per la mostra “Armonie in Alluminio” che si terrà a Latina in ottobre.

 

Entra nel vivo la VII edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea: chiuso il bando il 25 giugno scorso, la giuria di esperti ha preso visione delle opere presentate da centinaia di artisti provenienti da tutto il continente europeo e ha scelto finalmente i 13 finalisti.

I giurati si dicono molto soddisfatti del livello artistico raggiunto anche in questa edizione, e gli organizzatori sottolineano la calda accoglienza che il Premio COMEL ha ricevuto tra gli artisti stranieri: ben dieci sono i paesi che quest’anno saranno rappresentati al concorso.

Gli artisti che accedono alla fase finale della VII edizione del Premio COMEL sono: Yinon Avior (Israele – Danimarca, Copenaghen), scultura; Maryam Beniasad  (Iran – Italia, Milano), scultura; Marco Cavalieri (Italia, Roma), scultura; Laura De Lorenzo (Italia, Roma), scultura; Lino Di Vinci (Italia, Genova), pittura; Sergey Filatov (Russia, Mosca), scultura;  Monika Kosior (Polonia – Italia, Roma), scultura; Marsel Aion Lesko (Albania – Italia, Roma), scultura; Gisella Meo (Italia, Roma), scultura; Carmelo Minardi (Italia, Catania), scultura; Boryana Petkova (Bulgaria – Francia, Parigi), pittura; Simon Van Parys (Belgio, City Of Ghent), pittura; Federica Zianni (Italia, Milano), scultura.

Le opere selezionate saranno esposte presso Spazio COMEL Arte Contemporanea di Latina nella mostra “Armonie in Alluminio”, che si svolgerà dal 6 al 27 ottobre prossimi. Sabato 20 ottobre si terrà la premiazione del vincitore del Premio COMEL 2018 e la proclamazione del vincitore del Premio del Pubblico.

La giuria che ha selezionato i finalisti è presieduta dal prof. Giorgio Agnisola, critico d’arte e scrittore, docente di Arte Sacra presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, che quest’anno sarà affiancato da: Andrea Baffoni, storico e critico d’arte, curatore di mostre in Italia e all’estero, saggista e giornalista; Lorenzo Canova, storico dell’arte, curatore, critico d’arte e professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione dell’Università degli Studi del Molise; Ada Patrizia Fiorillo, storica e critica d’arte, giornalista e professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università degli Studi di Ferrara. Membro fisso della giuria l’imprenditrice e manager Maria Gabriella Mazzola, titolare con la sua famiglia della CO.ME.L., azienda promotrice e sostenitrice del Premio COMEL.




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *