Spotkanie z polskim teoretykiem sztuki Krzysztofem Wodiczko w Mediolanie

22 marca odbędzie się spotkanie z Krzysztofem Wodiczko,
polskim artystą i teoretykiem sztuki. Spotkanie pt. „Dissolving Borders; Art, Counter Surveillance and Technology” będzie prowadzone w języku angielskim.

22 marca, godz. 19.00 – Nctm – Via Agnello 12 Milano

Poniżej informacje w języku włoskim:

Krzysztof Wodiczko – nato a Varsavia nel 1943 e attivo da anni negli Stati Uniti – definisce da sempre la propria attività in termini di partecipazione alla vita pubblica.
L’artista si è sempre focalizzato su nodi centrali del dibattito contemporaneo, intrecciando temi di ampia portata quali convivenza, cittadinanza, rappresentanza. Più in particolare, Wodiczko si impegna a rendere manifeste vite e storie altrimenti taciute.

Se già i suoi primi cicli di opere, Strumenti e Veicoli, davano forma a una visione critico-utopistica, che partiva però da una puntuale osservazione della realtà, dagli anni Ottanta l’artista ha cominciato a coniugare l’attenzione verso situazioni di emarginazione con l’utilizzo delle nuove tecnologie.
In molti casi la sua azione si è concentrata su edifici e monumenti di cui ha riletto il portato storico, per poi trasformarli in luoghi di incontro e dialogo. Questi interventi comportano la proiezione, sugli edifici, di video e immagini che ne invertono il significato; così Wodiczko drammatizza e problematizza il significato dei monumenti, smascherandone la retorica; e, nello stesso tempo, dà volto e voce a figure trascurate.
Attualmente l’artista utilizza nel proprio lavoro dei droni.
In occasione dell’incontro organizzato per nctm e l’arte Wodiczko presenta una riflessione sugli approcci artistici all’utilizzo di tecnologie, oggi pervasivamente presenti, e su come linguaggio e prassi, metodi e mezzi dell’opera d’arte possano evolvere nel tempo, in relazione alla realtà che esprimono.

Il 6-7-8 giugno 2019 Wodickzo realizzerà a Milano, con un affiancamento di nctm e l’arte, la performance Loro (Them), commissionata e prodotta da More Art.




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *