Polska Gola! Milik segna ancora, Lewa da Record

Lewa-Record! Il bomber polacco non si ferma più! Anche in questa giornata di campionato Robert Lewandowski ha lasciato il segno contro l’Union Berlino consentendo al Bayern Monaco di piazzarsi al secondo posto in classifica. Ma oltre all’ennesimo gol siglato, l’attaccante ha battuto un altro record in carriera, diventando il primo giocatore nella storia della Bundesliga a segnare in tutte le prime 9 giornate del campionato. Un avvio di stagione sensazionale, condito da ben 22 reti in 18 partite disputate con la maglia del Bayern e della Nazionale. Oltre ai 19 gol segnati in campionato e in Champions League, infatti, Lewandowski ha segnato anche 3 reti per la Nazionale polacca, confermandosi l’unica vera certezza per la squadra di Brzęczek.

Pum Pum Pum! Sembrava tornato a sparare, ma dopo il gol realizzato contro il Lecce, la punta del Milan Krzysztof Piątek non si è ripetuto nella partita di domenica sera contro la Roma. Il pistolero, dopo un periodo travagliato in cui è riuscito a strappare solo due gol su calcio di rigore, non si è ancora ritrovato del tutto, benché nel finale di gara abbia comunque servito delle buone giocate per i compagni. Il tempo dirà se la strabiliante stagione da 30 gol dell’anno scorso è stata solo una casualità o Krzysztof è davvero l’erede di Lewandowski, pronto a prendere le redini della nazionale quando Robert non giocherà più.

Milik c’è Se la scorsa stagione è parso più sottotono rispetto al connazionale del Milan, quest’anno Arkadiusz Milik sembra molto determinato a contendersi un posto in attacco in nazionale, in vista di Euro 2020. Domenica, infatti, contro la Spal la punta del Napoli ha siglato la sua quarta rete stagionale in 6 partite (3 gol in campionato e una in Nazionale). Una buona prova da parte di Milik e compagni che purtroppo non è bastata a far vincere la partita, finita in parità, togliendo al Napoli altri punti preziosi per la corsa scudetto.

  • Non ha brillato invece Piotr Zielinski, compagno di squadra di Arkadiusz. Fin’ora, infatti, il centrocampista non ha collezionato prestazioni memorabili, ma resta comunque una pedina molto importante sia nella squadra di Ancelotti sia in Nazionale.
  • Buone notizie invece per il reparto difensivo della squadra di Brzęczek, il quale può sorridere per le ultime uscite del terzino sinistro Arkadiusz Reca. Classe 1995, il difensore dell’Atalanta in prestito alla squadra Spal sembra poter dare un aiuto importante ai Biało-Czerwony sia in fase difensiva sia in fase di spinta e attacco.
  • Ma la vera sorpresa di questa giornata di Serie A è il portiere della Fiorentina Bartłomiej Drągowski, autore di una prestazione strepitosa nella partita di domenica sera contro la Lazio. Oltre ad aver negato il gol agli avversari in un paio di occasioni del match, nel finale para un rigore a Caicedo e permette alla sua squadra di non affondare incassando un altro gol. Nonostante la sconfitta, dunque, il portiere si rivela una buona certezza fra i pali della squadra di Montella

Korespondencja: Leonardo Capobianco




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *