Mediolan: Spektakl „La Cometa” Teresy i Andrzeja Wełmińskich

W Mediolanie w dniach od 3 do 6 czerwca w Teatrze Franco Parenti  odbędzie się spektakl „La Cometa” Teresy i Andrzeja Wełmińskich.

Wystąpią:

Monica Barrio, Nick Halliwell, Andzik Kowalczyk, Julia Nicolau, Laura Pasetti, Lawrence Stanley, Szymon Tarawneh, Kasia Welminska, Teresa Wełminska, Andrzej Wełminski, Adam Wójtowicz, Tytus Zajaczkowski.

Poniżej informacje w języku włoskim :

La Cometa è il titolo di un enigmatico racconto di Bruno Schulz sulle scoperte scientifiche, I cambiamenti sociali e la magia, e che contiene la descrizione di un’imminente apocalisse…

La storia narra di Jacub, il padre di Schulz, che affascinato dalle scoperte scientifiche conduce vari esperimentiu allo scopo di indagare i segreti della vita (gli esperimenti con l’elettricità si mescolano al sapere esoterico) e organizza misteriose dimostrazioni in laboratorio di fronte a uno stupefatto pubblico.

Un giorno in città si diffonde l’incredibile eppure autentica notizia della prossima fine del mondo. Piuttosto che andare in panico, i cittadini di una comunità trattano la catastrofe imminente come occasione per sfrenati festeggiamenti.

Lo spettacolo non è una semplice illustrazione dell’opera letteraria ma piuttosto un suo commentio parallelo, pieno di infiniti riferimenti. È uno studio particolare sulla nostra percezione del mondo, sulla natura dei ricordi e sul carattere dell’identità dell’essere umano.

Disegnatori, registi e insegnanti, artisti dalla natura poliedrica, Teresa e Andrzej Wełmiński da vent’anni partecipano al Cricot 2, il teatro avanguardistico e anticonformista di Tadeusz Kantor.

Martedì 4 giugno, ore 21.00 (dopo lo spettacolo)

Sala Grande 

Da Kantor in poi

Corpi e oggetti di Teresa e Andrzej Wełmiński

INCONTRO CON TERESA E ANDRZEJ WELMINSKY
storici membri del Cricot- 2 di Tadeusz Kantor 
in dialogo con il professore Luca Bernardini

in occasione dello spettacolo The Comet 

All’incontro, aperto al pubblicointerverranno Teresa e Andrzej Wełmiński, Andrzej-Andzik Kowalczyk, Laura Pasetti e il Professor Luca Bernardini, docente di Letteratura polacca presso l’Università degli Studi di Milano.

Teresa e Andrzej Wełmiński condivideranno con il pubblico l’esperienza con Tadeusz Kantor confluita nel nuovo percorso di ricerca teatrale, rivelando alcuni tra i fondamenti dell’attuale approccio scenico: i bio-oggetti, la „realtà del rango più basso”, i „cliché della memoria”, i „manichini e l’idea del viaggio”.




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *