„Artists on Strike. Artisti in sciopero” projekcja filmu i spotkanie z reżyserem w Mediolanie

9 grudnia Museo Interattivo del Cinema MIC zaprasza na projekcję filmu pt. „Artists on Strike. Artisti in sciopero” i spotkanie z reżyser Eleną De Varda

Godz. 20.00 Wstęp wolny.

ARTISTS ON STRIKE “ARTISTI IN SCIOPERO” di Elena de Varda

In collaborazione con Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano

Lunedì 9 dicembre alle ore 20

MIC – Museo Interattivo del cinema

Presenti in sala la regista Elena De Varda e il giornalista Luigi Geninazzi

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Prima della proiezione, alle ore 19.30, sarà offerto un piccolo rinfresco a tutti i presenti a cura del Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano

Una storia di rinnovata libertà. Un documentario da cui emerge il ruolo dell’arte e della cultura nel rinnovamento sociale, politico dell’Europa orientale che portò all’abbattimento del muro di Berlino.

Così si presenta il film Artists on Strike della regista Elena de Varda, in anteprima lunedì 9 dicembre alle ore 20 presso il MIC -Museo Interattivo del Cinema, in collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano.

Il documentario esplora come il movimento culturale clandestino sviluppatosi sotto l’egida della parola chiave “Solidarietà”, “Solidarność”, nato in Polonia, tra il 1975 e il 1989, abbia avuto ripercussioni nella società e nella vita politica non solo della Polonia ma dell’intera Europa.

Questo gruppo di artisti e la loro voce trasformarono la fiaccola della speranza in una opportunità per migliaia di persone per liberarsi dal giogo della paura affrontata quotidianamente durante la Guerra Fredda.

L’autrice e regista del documentario, Elena de Varda, partendo dalla sua esperienza personale di giovane artista in Polonia negli anni 1988-89, confronta l’ideologia comunista abbracciata allora dalla maggior parte degli intellettuali italiani, con il “comunismo reale” in vigore nei Paesi dell’Est.

Attraverso gli intensi incontri con alcuni artisti di allora, si ritorna al presente, tracciando un affresco vitale, da cui emerge come questi coraggiosi artisti abbiano influenzato la società contemporanea.

Tra i tanti personaggi che hanno partecipato al documentario citiamo il Premio Nobel per la Pace Lech Wałęsa, attori noti internazionalmente come Krystina Janda e Olgierd Łukasiewicz dei film di Andrzej Wajda e artisti rinomati del calibro di Tadeusz Kantor, che varie volte è venuto coi suoi spettacoli al Piccolo Teatro di Milano e lo scultore Jerzy Kalina.

Saranno presenti in sala per un incontro con il pubblico la regista Elena de Varda e il giornalista e scrittore Luigi Geninazzi, esperto di politica internazionale, da sempre particolarmente attento alle dinamiche storico-politiche dell’Europa Centro Orientale




Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *